TUTTE LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI DEI NOSTRI CLIENTI

Benvenutə nella sezione FAQ dedicata al CBD, dove risponderemo alle domande più frequenti riguardanti l'uso di questo popolare integratore.
Se hai domande aggiuntive, sentiti libero di contattarci attraverso il form di contatto.

INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

COS’È IL CBD?

Esplora questa pagina per consultare un approfondimento specifico su questo tema.

Il dosaggio di CBD varia da persona a persona.
È consigliabile iniziare con dosi basse e gradualmente aumentare fino a trovare il dosaggio ottimale.
Consigliamo di consultare un professionista della salute per consigli personalizzati.
Se vuoi approfondire nel dettaglio i diversi dosaggi, esplora questa pagina.

Il CBD può influenzare il peso corporeo in modi diversi. Alcuni studi suggeriscono che potrebbe aiutare a regolare il metabolismo e la gestione del peso, ma l'effetto esatto può variare tra le persone.

Contrariamente alla credenza comune, il CBD non dovrebbe causare un aumento eccessivo dell'appetito. Alcune persone possono sperimentare una leggera stimolazione dell'appetito, ma non è un effetto universale.

Attualmente, non ci sono prove significative che suggeriscono che il CBD crei dipendenza. Tuttavia, è importante utilizzare il CBD con responsabilità e seguendo le indicazioni di dosaggio.

Nella maggior parte delle giurisdizioni, il CBD è disponibile senza prescrizione medica, poiché è considerato sicuro. Tuttavia, è sempre consigliabile consultare un medico prima di iniziare qualsiasi regime di integrazione.

No, il CBD non provoca uno stato di "sballo". A differenza del THC, il CBD non manifesta alcuna attività psicotropa (la ricerca suggerisce che, piuttosto che definire il cannabidiolo come una sostanza non psicoattiva, sarebbe più accurato riferirsi a esso come non inebriante).
Ciò è dovuto al fatto che, nonostante il CBD abbia significativi impatti sul cervello, sembra mancare delle caratteristiche che potrebbero renderlo suscettibile di abuso o dipendenza.

L'uso di CBD legale generalmente non dovrebbe influenzare i risultati degli esami del sangue. Tuttavia, è fondamentale optare per prodotti di qualità da fonti affidabili per evitare contaminazioni accidentali di THC, che potrebbero compromettere i risultati degli esami.

La legittimità del trasporto del CBD in aereo varia tra i paesi e le compagnie aeree. È consigliabile verificare le normative locali e le politiche delle compagnie aeree prima di viaggiare con prodotti al CBD.

La shelf life dei prodotti a base di CBD dipende dalla formulazione e dai metodi di conservazione. In generale, conservare i prodotti in luogo fresco e buio per massimizzarne la durata.

In generale, la canapa è considerata sicura per l'uso da parte di esseri umani e animali. Attualmente, non esistono studi scientifici che riportino effetti negativi legati al consumo di CBD.

Tuttavia, in alcuni casi è stata osservata l'insorgenza di effetti collaterali, principalmente se il CBD viene assunto contemporaneamente a determinati farmaci. Per tale motivo, raccomandiamo di consultare il proprio medico curante, soprattutto nel caso in cui si stiano assumendo farmaci, per ottenere consigli personalizzati.

In generale, la canapa è considerata sicura per l'uso da parte di esseri umani e animali. Attualmente, non esistono studi scientifici che riportino effetti negativi legati al consumo di CBD.

Tuttavia, in alcuni casi è stata osservata l'insorgenza di effetti collaterali, principalmente se il CBD viene assunto contemporaneamente a determinati farmaci. Per tale motivo, raccomandiamo di consultare il proprio medico curante, soprattutto nel caso in cui si stiano assumendo farmaci, per ottenere consigli personalizzati.

Il CBD (cannabidiolo) è generalmente considerato sicuro quando assunto correttamente e nelle dosi consigliate. Tuttavia, è importante notare che l'olio di CBD può causare effetti collaterali in alcune persone, specialmente se assunto in dosi elevate. In caso di sovradosaggio di olio al CBD, possono verificarsi alcuni effetti collaterali, tra cui:

  • Sonno eccessivo: Alcune persone possono sperimentare sonnolenza o affaticamento in seguito a dosi elevate di CBD.
  • Bassi livelli di pressione sanguigna: Il CBD può causare una leggera diminuzione della pressione sanguigna, che potrebbe portare a vertigini o svenimenti in caso di dosi molto elevate.
  • Secchezza delle fauci: L'uso prolungato o dosi elevate di CBD potrebbero causare secchezza delle fauci.
  • Cambiamenti nell'appetito: Alcune persone potrebbero notare cambiamenti nell'appetito, che potrebbero manifestarsi come aumento o diminuzione dell'appetito.
  • Interazioni con farmaci: In caso di sovradosaggio, potrebbero aumentare il rischio di interazioni con farmaci, specialmente se stai già assumendo altri farmaci. Consulta sempre il tuo medico prima di iniziare qualsiasi regime di CBD, soprattutto se stai già seguendo un trattamento farmacologico.

È fondamentale notare che la tossicità del CBD è estremamente bassa, e finora non sono stati riportati casi di avvelenamento da sovradosaggio di CBD. Tuttavia, è importante consultare il proprio medico prima di apportare modifiche alla propria routine di assunzione di CBD, specialmente se si stanno già assumendo farmaci o se si hanno condizioni mediche preesistenti.

Come arrivo a casa tua?

Per i nostri imballaggi, selezioniamo esclusivamente carte eco-certificate, come le FSC, provenienti da foreste gestite in modo responsabile

Al fine di minimizzare il nostro impatto ambientale, adottiamo solamente packaging essenziali, evitando imballaggi superflui.

UNO SCONTO TUTTO PER TE

Iscriviti alla newsletter e ricevi un 10% di SCONTO sul tuo primo acquisto.